giovedì 21 gennaio 2010

Un alternativa al limone per la torta autunnale!

Ecco una variante al limone della crostata autunnale già pubblicata.

La pasta frolla rimane la stessa, al posto della crema al cioccolato si può mettere questa eccezionale cremina al limone

buccio grattugiata di 2 limoni bio+succo
2 uova
100 g di zucchero
150 g di creme fraiche (che si puà fare in casa con 75 g di yogurt magro greco, 75 g di panna da cucina e il succo di un limone, il tutto amalgamato e lasciato a riposo per 30 minuti)

Si montano le uova con lo zucchero, si aggiunge la creme fraiche, la buccia, il succo dei limoni e la crema è fatta! Risulta un po liquida ma quando cuoce diventa perfetta!

Nel forno bisogna cuocere l'impasto da solo per 10 minuti a 180°C (forno tradizionale), va poi aggiunta la crema e continuata la cottura per altri 10/15 minuti (la superfice dela crema deve risultare ben dorata, ma non bruciata!).

martedì 19 gennaio 2010

Il coniglio in agrodolce (da una ricetta di nonna Giuseppina)

Ingredienti
- un coniglio a pezzi non troppo piccoli
- 2/3 gambi di sedano
- olive nere e verdi denocciolate
- capperi
- pomodoro (io non lo metto perchè sono allergica..)
- sale
- salsa agrodolce preparata mescolando 300 ml di aceto di mele, 10 cucchiaini di zucchero di canna, 1 pizzico di sale grosso

Far rosolare in un tegame il coniglio con l'olio fino a quando tutti i lati non saranno ben dorati, versare 2/3 di salsa agrodolce, coprire e continuare la cottura, rigirando i pezzi ogni tanto, per 30 minuti (fino a quando la salsina non si sarà ben rappresa e il coniglio non risulterà ben dorato).

Nel frattempo, far bollire il sedano a pezzetti per 5/10 minuti in acqua salata.
Scolare il sedano e saltarlo in una padella con le olive e i capperi. Far rosolare con poco olio per 5 minuti, aggiungere la restante salsa agrodolce, la salsa di pomodoro e continuare la cottura per 15 minuti.

Mettere in una pirofila il coniglio e ricoprirlo con il composto di verdure.
Servire a temperatura ambiente!