Japan Style - Yakitori


Spiedini di pollo e porri (Yakitori)

Buonissimi e saporiti, leggeri e profumati, i Yakitori sono davvero semplici da preparare ma di grande effetto!

Ingredienti:
400g di coscie di pollo con osso
2 porri

per la salsa:
100ml di Mirin (io ho usato del sidro di mele leggermente alcolico)
100ml di Sake
200ml di salsa di Soya
3 cucchiai di zucchero

Disossare le coscie conservando da parte gli ossi e tegliarle a pezzi di 3-4 cm. Pulire i porri e tagliarli a pezzi lunghi circa 4 cm.
Versare in un pentolino il Mirin (o il sidro) e il Sake, portare a bollore e lasciarle cuocere per un minuto per far evaporare l'alcol. Aggiungere la salsa di soya, lo zucchero e gli ossi e far cuocere a fiamma media finchè la salsa si riduce della metà.

Infilzare i bocconcini di pollo alternati al porro a degli spiedini di legno. Scaldare una padella e rosolare gli spiedini su tutti i lati girandoli a fiamma alta, successivamente unire 2/3 della salsa e continuare a cuocere a fuoco medio controllando la cottura della carne e girandoli spesso per insaporirli. Aggiungere la restante salsa durante la cottura.
Servire con una spolverata di pepe nero.

Itadakimasu!!

Commenti

  1. Non conoscevo il tuo blog ma ora che l'ho scoperto,mi iscrivo volentieri..e' carinissimo e molto utile!Se vuoi dare un'occhiata al mio spazio,le porte sono aperte:e' in corso anche un carinissimo giveaway che trovi qui!

    RispondiElimina
  2. Oishiiiii!!!! mamma mia che buoni!!!!! in Gippone ne mangio a quintali!!! ecco mi sa che oggi ne mangio un paio anche io!!! bravissima carissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie!!! Io adoro i profumi e i sapori contrastanti della cucina asiatica!!

    RispondiElimina
  4. questo mi piace proprio e cade a fagiolo: ho una voglia di cibo giappo e cinese! ne terrò presente!!! baci

    RispondiElimina
  5. chissà che buoni... che voglia!!!

    RispondiElimina
  6. Mi sarebbe tanto piaciuto vedere anche la salsa, non è che la postereste quando potete? Io sono una fedele copiatrice di immagini :) Gli spiedini sembrano deliziosi, ne prendo di simili da Picard, per le cene giapponesi, ma non hanno il porro e nemmeno a dirlo, i vostri sono incredibilmente più invitanti!

    Baci!
    Mari

    RispondiElimina
  7. La salsa non viene servita a parte, ma serve per caramellare gli spiedini :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao Elisa e complimenti innanzi tutto per il tuo delizioso blog: da oggi ti seguo anche io così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni! Di cucina giapponese non capisco veramente nulla, ma questi spiedini sono veramente golosi, da provare, grazie!

    RispondiElimina
  9. Ho scoperto da poco la cucina giapponese e sto cercando di addentrami un pochino in questo mondo. La tua ricetta mi piace moltissimo, quindi la provero' di sicuro. Complimenti anche per la fotografia, molto fine e di effetto.
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari