domenica 31 luglio 2011

Antipasto di zucchine e aromi di montagna

Siamo sommersi dalle  zucchine dell'orto! 
Ieri sono stata a fare un bel giretto tra i prati e i piccoli paesi dell'Appennino parmense, vicino a Bedonia, le rive dei sentieri erano cosparse di aromi e profumi. Ho trovato la senape selvatica, l'aneto, il timo e l'origano!
Con tutti questi ingredienti non potevo non preparare un antipasto da conservare per l'inverno.


Antipasto di zucchine in conserva con aromi di montagna
1 kg. di zucchine - 1 cipolla - 1 spicchio di aglio - 1 bicchiere di aceto di vino bianco - 1 bicchiere di olio extravergine di oliva - 1 cucchiaio di sale - 1 cucchiaio di zucchero- 10 foglie di basilico - 10 foglie di salvia - 1 cucchiaino di aneto - 1 cucchiaino di timo - 1 cucchiaio di origano

venerdì 29 luglio 2011

Marmellata di susine e zenzero - Plum and ginger jam

Piatto e vassoio in melamina by Mebel
Ingredienti

- 2 kg di piccole susine di Bedonia (Parma)
- 300 g di zucchero di canna
- 1 cucchiaino di zenzero macinato (Selezione de 'I Gusti Vegetali')

La preparazione di questa marmellata è poco laboriosa... ma richiede molto tempo! La cottura infatti va prolungata per quasi due giorni!
Innanzitutto è necessario snocciolare tutte le susine, che andranno fatte cuocere senza zucchero in una pentola con il fondo alto e possibilmente inserendo tra il fuoco e il fondo un disco di ghisa (questo fa si che le nostre susine non si attacchino al fondo, bruciando!).
Le susine andranno fatte cuocere per circa due giorni (io le cuocevo in maniera discontinua, spegnendo quando dovevo uscire di casa...). A cottura quasi ultimata, quando la consistenza della marmellata è abbastanza densa, si aggiunge lo zucchero e lo zenzero macinato.
Lo zucchero e lo zenzero si devono amalgamare bene con la frutta e sciogliersi.

La marmellata va invasata in vasetti di vetro puliti e caldi, sigillata con i coperchi e lasciata raffreddare in vasetti rovesciati e coperti con un canovaccio.


Plum and ginger jam

ingredients

- 2 kg of small plums from Bedonia (Parma)
- 300 g brown sugar
- 1 teaspoon powdered ginger (Selection of 'I Gusti Vegetali')

The preparation of this jam is not an hardworking...but it takes a long time! The cooking it should be extended for almost two days!
First, you need to rattle off all the plums,
they should be cooked without sugar in a pot, if possible inserting between the fire and the pot a cast iron disc (this is useful not to burn the bottom!).
The plums will be ​​to cook for about two days (I cooked unevenly, turning off when I had to leave the house ...). Almost cooked, when the consistency of the jam is dense enough, add sugar and ginger.
Sugar and ginger should be well mixed and melted.

The jam is potted in clean, warm jars, sealed with covers and
left to cool in the jars upside down and covered with a cloth.

¡Buen provecho!


giovedì 28 luglio 2011

Una caponata tutta nostrana!

Quando anche la pentola è GREEN! Questa caponatina di verdure è stata preparata con la casseruola Greenline di Ballarini
Una collezione di utensili riciclabile e che utilizza materie prime che provendono da materiale riciclato!
La collezione Greenline di Ballarini presenta una linea di design moderna, giovane e un'indubbia qualità! E' un piacere cucinare con questi prodotti, sapendo che le pietanze non accenneranno ad attaccarsi al fondo della pentola!


Per questa caponatina 'a modo mio' ho utilizzato verdure fresche dell'orto e prodotti biologici! 

Soffriggere cipolla e aglio tritati finemente in poco olio extra vergine d'oliva. Aggiungere il peperoncino, zucchine, melanzane e fagiolini tagliati a pezzetti non troppo piccoli. Aggiungere un bicchiere d'acqua e un cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro. Salare, pepare. Aggiungere a piacere origano, capperi, olive denocciolate e tritate, basilico.
Cuocere a fuoco medio, a casseruola coperta, per 30 minuti, fino a quando le verdure si saranno ammorbidite e tutta la cucina profumerà di origano!

Buon appetito!



martedì 26 luglio 2011

Un raccolto naturale. Il tortino di ortiche della Gelana - A naturally harvest. Nettles cake from Gelana

Il bel pic-nic di domenica mattina in Gelana (Bedonia-PR) ci ha ispirato la raccolta delle erbe aromatiche e medicinali! Emanuele è diventato un esperto di riconoscimento di erbe aromatiche e mangerecce! 
Io e Giulia abbiamo così trovato: achillea in fiore, pimpinella, origano selvatico, barba di becco, polmonaria e tante ortiche!

Alcune sono state destinate all'essicazione, altre come la barba di becco e le ortiche diventeranno protagoniste di qualche ricettina. Come questo tortino di ortiche!

Tazze dosatrici della collezione Ecology di Easy Life Design. Vassoio in polpa di cellulosa (riciclabile 100%) di Ecobioshopping
Ingredienti:
per la pasta

100 ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva Frantoio Stella
1 cucchiaio di sale fino

per il ripieno

100 g di ortiche
40 g di ricotta fresca
1 tuorlo
sale, pepe
olio extra vergine d'oliva Frantoio Stella
timo
qualche fetta di caciotta


Preparare l'impasto lavorando bene la farina e il sale con l'acqua e l'olio. Formare una palla liscia e omogenea e lasciare riposare per mezz'ora coperto.
Sbollentare le ortiche in acqua bollente salata, scolarle bene e strizzarle. Tritare le erbe e passarle in padella con abbondante olio di oliva. Metterle in una ciotola insieme alla ricotta, l'uovo, lo zafferano, il timo, il sale e una macinata di pepe. Correggere d'olio nel caso l'impasto dovesse risultare un po' asciutto.

Stendere l'impasto molto sottile, tirandolo con la macchina (io ho usato l'Imperia della nonna!).

Ricoprire una piccola teglia con la sfoglia, stendere le fette di caciotta sul fondo e riempire con il composto di verdura e ricotta, livellando per bene. Ricoprire il composto con un'altra sfoglia e sigillare bene i bordi. Fare un piccolo forellino al centro per far uscire il vapore.

Spennellare in superficie con un buon olio extra vergine d'oliva (io ho usato quello bio del Frantoio Stella). Infornare in forno caldo a 200°C per 30-35 minuti.

Et voilà!

Tazze dosatrici della collezione Ecology di Easy Life Design. Vassoio in polpa di cellulosa (riciclabile 100%) di Ecobioshopping
A naturally harvest. Nettles cake from Gelana

ingredients:

for the dough

200 g of flour for bread Pivetti
100 ml warm water
1 tablespoon extra virgin olive Frantoio Stella
1 tablespoon salt

for the filling

100 g of nettle
40 g fresh ricotta
1 egg
salt, pepper
extra virgin olive Frantoio Stella
1/2 sachet of saffron San Gavino di Sardegna
thyme

a few slices of caciotta

Prepare the dough working well flour and salt with water and oil. Shape into a ball smooth and homogeneous and leave for half an hour covered.

Blanch the nettles in boiling salted water, drain well and squeeze out excess water. Chop the herbs and pan-frying with plenty of olive oil. Put them in a bowl with ricotta, egg, saffron, thyme, salt and freshly ground pepper. Correct with oil if the mixture should be a little dry.

Roll out the dough very thin, pulling with the machine (I used the Imperia of my grandmother!).

Coat a small baking dish with the dough, lay the slices of caciotta on the bottom and fill with the mixture of vegetables and ricotta, leveling. Cover the mixture with another dough sheet and seal edges well. Make a small hole in the center to let out the steam.

Brush the surface with a good extra virgin olive oil. Bake in a preheated oven at 200°C for 30-35 minutes.


lunedì 25 luglio 2011

Nozze d'oro tra Latteria e Chianti

Una coppia inseparabile, di una bontà indimenticabile. Così la coppia Latteria della Malga, un tipico formaggio di Pinzolo (Trento), e Gelatina di Chianti de 'Le Tamerici' annunciano un matrimonio perfetto, fatto di contrasti di colore e di gusto adagiati su un crostino croccante di pane di segale.

Guten Appetit!


Pesto di rucola del nostro orto

E' così semplice preparare il pesto! Questo di rucola preparato con la nostra rucoletta seminata dell'orto è veramente gustoso.

Gli ingredienti sono:
- foglie pulite di rucola (4 belle manciate)
- parmigiano (3 cucchiai)
- aglio (1 spicchio)
- pinoli (15/20 frutti)
- olio extra vergine d'oliva a piacere (io ho usato olio biologico Frantoio Stella)

- Le dosi tra parentesi si riferiscono alla ricetta preparata da Stasera si cena da noi! -

Il pesto si prepara tritando nel mixer tutti gli ingredienti insieme, aggiustando di olio, fino ad ottenere un composto denso come in figura. Per conservare il pesto, riporlo in un barattolino e coprirlo con olio extra vergine d'oliva (si conserva in frigo per qualche giorno oppure in freezer).


Con il pesto, oltre a condire la pasta, è possibile farcire le fettine di vitello. Sulle fettine di carne stendere un cucchiaio di pesto e un pezzettino di sottiletta (io ho usato sottilette di latte light di In.al.pi). Arrotolare la fettina e fermarla con uno spago o uno stecchino.
Adagiare in una pirofila con un filo d'olio e cuocere in forno a 180°C per 15 minuti circa.

Deliziosi!

Con questo pesto partecipo alla raccolta:


sabato 23 luglio 2011

Pane stirato, i grissini! - Stretched bread, breadsticks!

Croccanti grissini al profumo di rosmarino!


Ingredienti

1/2 bustina di lievito secco
3 cucchiaini di zucchero
280 g acqua tiepida
1 cucchiaio di sale fino
2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
Rosmarino fresco o secco.

Preparare una pastella con 100 g di farina per pizza, il lievito, 100 g di acqua tiepida e lo zucchero. Mescolare e lasciare riposare per 30 minuti, aspettando che si formino le bollicine in superficie.

Aggiungere alla pastella la restante farina, l'olio, 180 g di acqua tiepida, il rosmarino a pezzetti e il sale.
Amalgamare bene il tutto e impastare per alcuni minuti fino a formare un impasto liscio e morbido.
Riporre in una ciotola infarinata, coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare per almeno 2 ore in un posto caldo (io la ripongo solitamente dentro al forno spento e chiuso, avvolta in un canovaccio).

Formare i grissini stirando piccole porzioni di impasto e cuocere nel forno caldo a 200°C per circa 30 minuti (fino a doratura). Per avere un bel colore dorato spennelare un po' di olio sulla superficie dei grissini prima di infornare.


Crunchy breadsticks scented with rosemary!

ingredients

500 g of flour for pizza Molino Rosignoli
1/2 packet of dry yeast
3 teaspoons sugar
280 g tepid water
1 tablespoon salt
2 tablespoons extra virgin olive oil
Fresh or dried rosemary.

Prepare a dough with 100 g of flour for pizza, baking powder, 100 g of tepid water and sugar. Mix and let stand for 30 minutes, wait until the formation of bubbles on the surface.

Add remaining flour, oil, 180 g of tepid water, chopped rosemary and salt.

Mix well and knead for several minutes, forming a smooth dough and soft dough.

Place in a floured bowl, cover with plastic wrap and let rest for at least 2 hours in a warm place (usually I place everything inside the oven off and closed, wrapped in a dishcloth).

Form breadsticks stretching small portions of dough and bake in preheated oven at 200 ° C for about 30 minutes (until browned). 
To have a nice golden color spread a little of oil on the surface of breadsticks before baking.

Mini cheesecake con sorpresa - Mini cheesecake with surprise


per la frolla:
150 gr di burro freddo a pezzetti
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
per la sorpresa:
confettura (o meglio) sciroppo di frutti di bosco

per la crema:

300 gr di ricotta
2 uova
100 gr di zucchero
1 vasetto di yogurt bianco (il mio fatto in casa!)

Preparare la frolla mescolando farina, lievito e zucchero, sabbiare con il burro freddo, unire l'uovo e lavorare poco, far riposare in frigo almeno 30 minuti.

Prepare la crema di ricotta, mescolando con la frusta i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unire la ricotta ben sgocciolata e lo yogurt, mescolare fino a quando il composto non risulti liscio ed omogeneo, unire un po' dello sciroppo di frutti di bosco, montare gli albumi e incorporarli delicatamente al composto.

Stendere la frolla in formine da crostatina imburrate e infarinate, bucherellarne il fondo e distribuire la composta di frutti di bosco, ricoprirla con la crema di ricotta e decorare con strisce di frolla.

Infornare a 180° per 45 minuti nella parte bassa del forno (controllare che il fondo delle crostatine sia ben cotto e non risulti umido).


Mini cheesecake with surprise

for the pastry:

300 g Flour Molino Chiavazza Manitoba
150 grams of cold butter into pieces
150 gr powdered sugar S. Martino
1 egg
1 / 2 teaspoon baking powder

for the surprise:


jam (or better) berry syrup

for the cream:

300 g ricotta cheese
2 eggs
100 g sugar
1 pot of plain yogurt (my home-made!)

Prepare the pastry by mixing flour, yeast and sugar, blast with the cold butter, add the egg and work a little, let stand in refrigerator at least 30 minutes.

Prepare the cream cheese, stirring with a whisk the yolks with the sugar, add well-drained ricotta cheese and yogurt, stirring until the mixture is smooth and homogeneous, add a little syrup of berries, mount the egg whites and incorporate them into the mixture gently.

Roll out the pastry into tartlet molds to be buttered and floured, prick the bottom and distribute consists of berries, cover it with cream cheese and decorate with strips of pastry.

Bake at 180 degrees for 45 minutes at the bottom of the oven (check the bottom of the tartlets is well cooked and is not wet).

martedì 12 luglio 2011

Zucchine a fiammifero sott'olio


Ingredienti:
- 600 g di zucchine (nel mio caso dell'orto)
- 1/2 l di aceto di mele
- 1/2 l di acqua
- un cucchiaio di sale grosso
- maggiorana e alloro secco a piacere

Tagliare a fiammifero le zucchine lavate a asciugate. Far bollire in una pentola l'acqua e l'aceto insieme al sale grosso. Far bollire le zucchine tagliate per circa 3 minuti. 
Scolare e lasciare asciugare le zucchine per circa 12 ore.

Pulire e sterilizzare dei vasetti in vetro, lasciarli asciugare.
Riempire a strati con olio extra vergine d'oliva, un pizzico di aromi secchi e le zucchine tagliate a fiammifero.
Terminare il vasetto con uno strato di olio in modo da coprire per bene le zucchine, chiudere ermeticamente i vasetti con il coperchio e conservare per almeno 15 gionri prima di consumare le zucchine.


Matchstick zucchini in extra virgin olive oil

ingredients:

- 600 g zucchini
- 1/2 l of apple vinegar
- 1/2 l of water
- A spoonful of salt
- Dry marjoram and bay leaves you like
- Bio extra virgin olive oil Frantoio Stella

Cut into matchstick zucchini washed and dried. Boil in a pot
water with the vinegar and salt. Boil zucchini for about 3 minutes.
Drain zucchini and let it dry for about 12 hours, covered.
Clean and sterilize the glass jars, allow to dry.

Fill layers with extra virgin olive oil, a pinch of dried herbs and courgettes.
Ending the jar with a layer of oil to cover zucchini, close the jars hermetically with the cover and keep for at least 15 days before eating.




Doux petits gâteaux avec un coeur de douceur / Dolci tortine con un cuore dolce


Ingredienti per 12 dolci tortine dolci:

250g di yogurt bianco
250g di zucchero
375g di farina manitoba Rosignoli
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
60g di olio di semi (oppure 50 g di olio evo)
Confettura a piacere (io ho scelto la Confettura di Brugnolette - SiGi Azienda Agricola)

Lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, quando il composto sarà diventato di colore giallo chiaro e avrà aumentato il suo volume aggiungere tutti gli altri ingredienti e continuare a lavorare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Versare in uno stampo da muffin un pò del composto, con un cucchiaino distribuire un pò di confettura e poi ricoprite con un pò del composto (non riempire all'orlo perchè durante la cottura le tortine aumenteranno di volume).

Cuocere in forno preriscaldato a 180C° per circa 20minuti.
Lasciare raffreddare, togliere le merendine dallo stampo e spolverizzare con dello zucchero a velo.


Sweet cakes with a sweet heart

Ingredients for 12 sweet little cakes:

250g white yogurt
250g sugar
375g flour Manitoba Rosignoli

1 packet of baking powder
3 eggs
60g of vegetable oil (or 50 g of extra virgin olive oil)

Jam you like
(I chose Confettura di Brugnolette - SiGi Azienda Agricola)


Working with electric whips eggs with the sugar; when the mixture will become light yellow and increased its volume will add all other ingredients and continue working until the mixture is smooth.

Pour into a mold muffin, a little of the dough, distribute with a spoon a little jam and then cover with a little of the dough (do not fill because the cakes will increase in volum e
during the baking ).
Bake in a preheated oven at 180C degrees for about 20 minutes.

Let cool, remove the cakes from the mold and sprinkle with powdered sugar.